Quando decidiamo di investire sono tante le incognite da considerare e tanti gli strumenti che ci vengono presentati. Ma come orientarsi? Molto dipende dagli obiettivi che ci poniamo.
Se stai leggendo questo articolo probabilmente è perché ti interessa che un investimento ti dia delle buone prospettive di rendimento, ma anche delle garanzie di sicurezza: d’accordo, investire comporta sempre un certo grado di rischio, ma quanto siamo disposti ad azzardare con i nostri risparmi?

Tra gli investimenti fai-da-te di internet – spesso molto rischiosi – e le difficoltà nell’orientarsi tra termini tecnici, rischi non dichiarati e spiegazioni frettolose e poco trasparenti, il pericolo è quello di non riuscire ad individuare bene quando uno strumento è veramente sicuro e quando non lo è.

Proviamo a fare il punto sulle caratteristiche da tenere in considerazione per riconoscere ed individuare un investimento sicuro.
Senza dubbio un investimento sicuro deve avere quattro caratteristiche fondamentali:

  • Deve garantire il capitale depositato,
    ovvero proteggere l’investimento iniziale da ogni evenienza di perdita.
  • Deve dare un rendimento il più possibile stabile,
    ovvero preservare il capitale investito da oscillazioni negative dei mercati e dare un rendimento annuale di rispetto.
  • Deve essere liquidabile,
    permettendo il disinvestimento agevolmente e senza imprevisti.
  • Deve proteggere gli interessi,
    vale a dire salvaguardare i risultati positivi guadagnati nel tempo e già raggiunti, senza rimetterli in discussione.

Avendo chiari questi punti, potremmo pensare che per soddisfare tutti questi aspetti ci sia bisogno di gestioni patrimoniali complicate, che sia necessario avere capitali ingenti o utilizzare qualche tipo di architettura finanziaria accessibile solo a pochi.

In realtà non è così.

Quindi esiste uno strumento finanziario unico in grado di rispondere a tutte queste caratteristiche?

La risposta è si!

E’ accessibile a tutti e non richiede investimenti ingenti: è l’investimento in gestioni assicurative in ramo I°.

 

 

Ma come fanno questi strumenti ad offrire tutti i vantaggi sopra elencati?

Te lo spieghiamo meglio in questo articolo, dove analizziamo insieme quali caratteristiche gli consentono di avere un funzionamento così particolare.

 

 

Vuoi iniziare ad investire?

Iscriviti e scarica l'e-book gratuito

Ti presentiamo i principali strumenti di investimento finanziario
e le loro caratteristiche.
L’ ABC per chi vuole iniziare ad investire

Noi non facciamo spam, la tua mail è al sicuro.

 


Francesca M.
di Prato Assicura

Lascia un Commento, oppure contattaci.

Your email address will not be published.